Big Queen Tings: Arriva lo spinoff di Bridgerton

Il successo di Bridgerton non si arresta.
Con la seconda stagione appena uscita e le visualizzazioni di quest’ultima alle stelle, l’universo della serie Netflix firmata Shonda Rhimes si espande.

Arriva infatti la serie spinoff del romance hit.
Annunciata già lo scorso anno, la limited series è ora in lavorazione.

Shonda Rhimes ne ha scritto il progetto, e ne è produttrice esecutiva assieme a Betsy Beers Tom Verica (anche regista).
Si chiamerà Big Queen Tings e sarà incentrata su sua altezza reale Queen Charlotte. Si tratta di un prequel, vale a dire di una serie basata su avvenimenti che precedono quelli di Bridgerton.

Executive Producer and Director Tom Verica, Executive Producer and Write Shonda Rhimes.
Cr. Liam Daniel/Netflix © 2022

La trama riguarderà infatti il rapporto e il matrimonio tra la regina e Re Giorgio. E non solo, analizzerà il cambiamento sociale che ha dato il via alla creazione della corte e tanto altro ancora.
Vestirà i panni della giovane Charlotte India Ria Amarteifio, sebbene Golda Rosheuvel, la Queen che conosciamo, continuerà a manterene il suo ruolo anche nel prequel.
La giovane Charlotte arriva a Londra promessa contro il suo volere al re d’Inghilterra. Non le serve molto tempo per scoprire che non risponde alle aspettative della famiglia reale. Ma tra dinamiche sconosciute, marito imprevedibile e nuova corte, riesce a divenire una sovrana indimenticabile.
Il giovane re Giorgio è invece Corey Mylchreest, affascinante, carismatico, un po’ misterioso e piegato alle regole della corona. Ma l’arrivo della moglie gli fa scattare qualcosa.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da shondaland tv (@shondaland)

A unirsi, Michelle Fairley interprete della principessa Augusta, la quale vuole preservare il potere della sua famiglia nelle loro mani. Vedova, cerca in ogni modo di dare la corona a suo figlio.

Ci sarà anche l’amata Lady Danbury, Adjoa Andoh, e la versione giovane di quest’ultima, Arsema Adeoluwayemi Hamera.
Agata Danbury è sottomessa a un marito anziano. Ma, una volta arrivata la nuova regina, diventa un faro per quest’ultima e grazie a essa si fa largo nella società.

E sarà presente anche Lady Bridgerton, Ruth Gemmel.

Nel cast anche Sam Clemmett nel ruolo del giovane Brimsley, Richard Cunningham in quello di Lord Bute, Tunji Kasim interprete di Adolphus, Rob Maloney nei panni del medico di corte,  Cyril Nri in quelli di Lord Danbury e Hugh Sachs, Brimsley.

Ulteriori dettagli verranno resi noti in seguito.Bridgerton è invece già stata rinnovata per una terza e una quarta stagione, le quali non saranno prive di creatività, la stessa creatività che verrà utilizzata nello spin-off. La figura di Queen Charlotte è infatti una creazione di Shonda Rhimes e della sua crew, poiché non prevista dai libri di Julia Quinn.

Per tutti gli aggiornamenti su Big Queen Tings e su Bridgerton, vi invitiamo a seguirci su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.