Friends: Jennifer Aniston sostiene che la reunion sia stata un pugno nel cuore

“È stato come ricevere un pugno nel cuore!”

Jennifer Aniston commenta così il ritorno sul set di Friends 17 anni dopo la fine della serie.

“È stato come viaggiare nel tempo, verso un’era specifica della propria vita.”

Dopo il rilascio dello speciale, avvenuto su HBO Max lo scorso 27 maggio, l’interprete dell’iconica Rachel Green si lascia andare a sentite dichiarazioni e sostiene: “È stato un pugno nel cuore per tutti. Addirittura per Courteney. Abbiamo pianto tutti.”

L’attrice afferma in più che lei e le sue costar siano state davvero ingenue riguardo alla reunion e alla reazione che avrebbero avuto una volta tornati allo Stage 24 del Warner Bros. Studios per firmare la reunion.

Arrivati lì, con tutti gli oggetti di scena e i pezzi storici usati nella serie, tutti sono stati travolti dalle emozioni.

Anche quando hanno chiuso la serie alla decima stagione fu difficile, sostiene. Tutti dovevano dire addio a qualcosa a cui non avrebbero mai voluto dire addio.

“Ma sapevamo che era arrivato il momento di dire addio. Le nostre vite erano davanti a noi. Avevamo il nostro futuro davanti a noi”, ha aggiunto.

Jennifer Aniston ha sottolineato poi di essere davvero grata di aver trascorso del tempo con i suoi vecchi compagni di cast e che si tratta di un qualcosa che non faranno di nuovo.

“Come se il tempo si fosse fermato, come se avessimo viaggiato attraverso di lui. È bellissimo, e struggente.”

L’amore per Friends le riempie il cuore, e aggiunge:

“Il quantitativo d’amore che le persone nutrono per questi sei personaggi è davvero difficile non soltanto da realizzare, ma anche da spiegare. Essere coscienti e sapere del volume di felicità che la serie ha portato al pubblico, è una cosa meravigliosa, è bellissimo farne parte.”

Per tutte le novità sul mondo di cinema e serie TV, vi invitiamo a continuare a seguirci su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.